La bagarre. Raccontare la battaglia sportiva
Giovedì 16 settembre ore 18:30
con Emilio Previtali e Daniel Bonazzi

 

Le buone storie sono fatte quasi tutte nello stesso modo e sono in genere di due tipi: o sono storie di uno che sta cercando di andare da qualche parte per fare qualcosa, e fa fatica ad arrivarci; oppure sono storie di uno che già ha raggiunto un certo posto o una certa posizione e fa fatica a fare quello che vorrebbero fare.

Dove c’è qualcuno che fa fatica a fare qualcosa c’è sempre una storia da raccontare. In entrambi i tipi di storie può succedere che il protagonista riesca, o non riesca, nel suo intento, ma si tratta di fattori ininfluente ai fini della narrazione. Non è il successo o l’insuccesso dell’impresa oggetto del racconto a determinare la potenza narrativa della storia. A distinguere una buona storia è il tipo di battaglia che si combatte e la capacità di immedesimarsi nell’altro.

Sfide in alta quota, di velocità, di resistenza, per mettere alla prova i propri limiti. Quali strumenti ci fornisce la scienza applicata alla tecnologia e quali tipologie di allenamento servono per affrontarle?

Di storie come queste e battaglie sportive si parlerà nella prossima live di BergamoScienza, in programma giovedì 16 settembre alle ore 18:30 sui canali social della manifestazione.

In compagnia di Emilio Previtali, esperto giornalista, alpinista ed esploratore, ripercorreremo aneddoti ed esperienze acquisite sul campo. L’incontro sarà moderato da Daniel Bonazzi, giovane membro dei C.O.S.I., il Comitato Organizzativo Scienza Innovazione di BergamoScienza.

 

Tutte le dirette streaming sono come da tradizione completamente gratuite e visibili sui canali social di BergamoScienza:

Facebook | bergamoscienza  

YouTube | bergamoscienza

Twitch | bergamoscienza

www.bergamoscienza.it