Terra e Crisi Climatica

ScienceCenter

Terra e Crisi Climatica

Diamanti: viaggio al centro della Terra

I diamanti super profondi rappresentano una rarissima categoria di diamanti che cristallizzano ad addirittura 1000 km sotto la superficie terrestre. Al loro interno presentano sostanze che non possono essere ritrovate in nessun altro punto del pianeta e il loro studio ci permetterà di comprendere come funziona la Terra a grandi profondità.

 

L’origine delle nuvole: studiare l’atmosfera in alta quota

Le polveri sottili che rilasciamo nell’atmosfera hanno un ruolo fondamentale nel modificare il clima, non solo perché interagiscono con la luce solare ma perché funzionano da veri e propri “semi” per la formazione delle nuvole. Per studiare questi fenomeni, gli scienziati trasportano avanzati spettrometri di massa in alta quota nei luoghi più remoti del pianeta.

 

Un mondo 100% rinnovabile

Il riscaldamento globale, l'inquinamento atmosferico e l'insicurezza energetica, causa di conflitti in ogni parte del mondo, sono tre delle sfide più grandi che dobbiamo affrontare. Le rinnovabili sono la soluzione. Ma come possiamo convertire in poco tempo l’approvvigionamento energetico di case, città e paesi interi su fonti 100% pulite come vento, acqua e sole?

 

Vivere e combattere il cambiamento climatico

Il cambiamento climatico è una delle maggiori sfide dell’umanità. Abbiamo già trasformato radicalmente l’atmosfera, che oggi è diversa da quella dell'ultimo milione di anni… Se non agiamo subito le ripercussioni sulle società e gli ecosistemi potrebbero essere devastanti. Come sarà vivere in un pianeta riscaldato? E cosa possiamo fare per evitare il peggio?

 

Paziente Terra. La salute del pianeta vista dallo spazio

L’Agenzia Spaziale Europea non si limita all’esplorazione spaziale e allo studio dell’universo. Attraverso sofisticate tecnologie satellitari monitora la Terra e studia il cambiamento climatico, misurando fenomeni come l’aumento delle temperature, l’innalzamento del livello dei mari e la riduzione delle calotte glaciali. Un viaggio per immagini alla scoperta della salute precaria del nostro pianeta.

 

Bio o non Bio?

Cosa significa che un prodotto agroalimentare è realizzato con un processo biologico? Esiste una distinzione tra artificiale e naturale? Quali sono le reali conseguenze dell’uso di erbicidi e disinfestanti? Le tecniche di coltivazione del passato sarebbero in grado di soddisfare il fabbisogno calorico di 8 miliardi di persone? Tre voci autorevoli discutono verità e bugie del biologico.

 

L’intelligenza delle piante

La parte più affascinante delle piante è la metà nascosta alla vista: le radici. Attraverso il loro studio, possibile solo grazie a moderne tecniche di imaging e rendering 3D, i ricercatori stanno svelando come le piante raccolgano informazioni dall’ambiente e attuino strategie che non possiamo che definire intelligenti, come la loro capacità di cercare e trovare acqua nel terreno intorno a loro.

 

È possibile sfamare il mondo in modo sostenibile?

Sette miliardi di individui da sfamare, terra coltivabile in diminuzione, ambiente da proteggere: ci attende una sfida difficile. Il periodo a disposizione per mettere in atto possibili interventi è breve ed è duramente condizionato cambiamenti climatici. È possibile sfamare il mondo in modo sostenibile? Quali tecnologie utilizzare? Quali politiche sociali e umane?

 

Il futuro del cibo

Insieme a energia e ambiente, quella dell'alimentazione è la terza grande sfida per la sopravvivenza che l'uomo deve affrontare. Il cibo del futuro dovrà essere sostenibile, nutriente e facile da produrre. Un risultato possibile solo coniugando educazione, cultura del cibo e le migliori conoscenze scientifiche e tecnologiche a disposizione.

 

L'indice globale della fame 2017

Cesvi e i partner di Alliance2015 presentano in anteprima mondiale l’Indice Globale della Fame 2017.
Sviluppato e adottato dall’International Foood Policy Research Institute (IFPRI), l’Indice Globale della Fame è uno strumento statistico per la raccolta di dati sulla fame nel mondo e sulla malnutrizione nei diversi Paesi e fornisce una misurazione multidimensionale della fame a livello nazionale, regionale e globale, aiutando a comprendere quali politiche e azioni concrete devono essere intraprese per un’efficace lotta alla fame.

 

Radiazioni ed ecosistemi: il mito del giardino dell'Eden post-nucleare

Ricerche estensive su uccelli, insetti, roditori e alberi intorno alle aree dei disastri nucleari di Chernobyl e Fukushima dimostrano che l’esposizione continuativa a radiazioni nucleari può produrre danni a individui, specie ed ecosistemi. Un viaggio nelle regioni radioattive del mondo, per capire gli effetti a breve e a lungo termine sulle popolazioni animali che si sono trovate a viverci.

 

Se nulla è scarto. Economia circolare e gestione dei rifiuti

L’economia circolare è un modello economico sostenibile che punta all’estensione della vita dei prodotti, alle attività di ricondizionamento e di riduzione della produzione di rifiuti, e alla conversione dalla vendita di un prodotto a quella di un servizio. All’interno di questo scenario, la gestione dei rifiuti, in particolare di quelli urbani, è centrale. Quali saranno le soluzioni del prossimo futuro?

 

33437,33439,33486,33443,33445,33527,33531,33634,33673,33762,33776,33886,33814,33822,33845,33850,33855,33862,33869,34343,34557,33935,33961,33983,34005,34027,34049,34071,34093,34294,34185,34904,34965,34968,35037,35069,42180,42183,42189,42192,42196,42203,42276,42289,42452,42466,43804,47207,48786,48788,48789,48790,48791,48784,48785,48919,48938,48959,49035,49065,49249,49651,49715,52876,62123,49265,49267,49269,49374,49376,49378,49451,49468,49457,49474,61413,61416,61419,61422,61425,61428,61431,61434,61573,61595,61613,61701,61706,61707,61715,61717,61709,61719,61711,61712,61713,61721,61714,61726,61723,61724,61725,62342,62346,62352,62356